Image Image Image Image Image Image Image Image Image

13 May

By

Perchè Messi vomita prima di gare importanti?

May 13, 2015 | By |

Tutto quello che lo staff medico del FC Barcelona non sa.

Ormai è risaputo che Messi vomita regolarmente prima di gare importanti. Eppure Messi ci ha abituati a pensare che questo non sia un vero problema e ci ha assicurato che le sue performance calcisitche non sono minimamente intaccate. Infatti ha dichiarato che per lui è sempre stato assolutamente normale vomitare prima di eventi importanti.

Va bene, ammettiamo che per Messi sia stato sempre normale vomitare prima di gare importanti ma la domanda resta invariata: perché Messi vomita? Perché vomita addirittura in campo? Che sta succedendo al quattro volte pallone d’oro? Perché sta avendo un calo di rendimento? C’è una connessione con il vomito?

I tifosi sono sempre più preoccupati, la società non fornisce spiegazioni e nessun medico è in grado di risolvere tale problema. Eppure la questione è grave, stiamo parlando di uno dei giocatori più dotati e pagati della storia.

Apparentemente nessuno conosce la reale motivazione di questi atatcchi di vomito. Tutti ci passano sopra come se fosse un banale raffreddore, ma è palesemente assurdo: vomitare in campo non è normale, anzi è molto pericoloso.

Giornalisti, tifosi e commentatori un’idea se la sono fatta: “il problema di Messi è senz’altro psicologico!”. Lo dicono tutti che è certamente psicologico.

Dopotutto quando non conosci il reale motivo di un male lo attribuisci alla psicologia. Se non sai cos’è, allora è un male psicologico!

E’ assurdo che nel 2014 si attribuisca l’origine di tutti i mali alla psicologia. E’ assurdo che da una diagnosi così superficiale dipendano le sorti di un grande uomo.

Risolvere il caso Messi

Il motivo per cui Messi vomita in realtà è sotto gli occhi di tutti, ma nessuno lo ha mai visto. Il motivo per cui Messi vomita è che è semplicemente storto! Dopotutto basta guardarlo in viso. Guarda le foto seguenti:

messi-sbilanciato

Nella foto sopra si può vedere che il cranio di Messi è letteralmente storto. Il cranio cade in maniera evidente verso sinistra. Lo si può notare principalmente grazie a due indicatori:

– l’occhio sinistro è visibilmente più basso dell’occhio destro (guarda la linea azzurra)

– il naso è obliquo e punta verso destra (guarda la linea rossa obliqua)

Ma perché Messi è storto? Perché il lato sinsitro del suo volto è più corto del lato destro? Perché la parte sinistra del suo volto è affossata?

Il suo lato sinistro è affossato per il semplice motivo che i muscoli del lato sinistro sono più corti di quelli del lato destro. Ciò avviene perché ha uno sbilanciamento biomeccanico cranio mandibolare. In poche parole la sua arcata dentaria sinistra ha dei denti meno estrusi del lato destro. In parole ancora più semplici, i denti del suo lato sinistro sono più bassi di quelli del lato destro.

Quindi il cranio di Messi tende ad affossarsi a sinistra.

messi-cranio

Ok, fin qui ci arrivano tutti perché è evidente e le foto parlano chiaro. Ma che c’entra tutto ciò con il vomito?

messi-vomito

Abbiamo quindi appurato che Messi ha un corpo storto. Ma cosa c’entra con il fatto che vomiti in campo? In un corpo storto i nervi, i muscoli e i vasi sanguiferi sono contorti gli uni sugli altri. Non sono disposti in maniera regolare come in un corpo dritto. Immagina adesso che in questo corpo storto questi potenti fasci muscolari si contorcano attorno allo stomaco prima di una gara importante.

Questo accade perché, durante un evento stressante, lo stato di tensione psichica del corpo si ripercuote sulla muscolatura contraendola. Ecco come i traumi psichici si ripercuotono in tutto il corpo sottoforma di tensione muscolare.

Infatti un corpo umano sotto tensione accorcia tutti i suoi muscoli. Tra i muscoli che si accorciano ci sono anche i fasci muscolari e i nervi che avvolgono lo stomaco. Ecco perché Messi vomita, perché i suoi fasci muscolari interferiscono con il regolare funzionamento dello stomaco.

Infatti in una condizione normale non ci sarebbe alcun problema e lo stress emotivo non provocherebbe il vomito.  Ma Messi è storto e lo sbilanciamento cranio-mandibolare  del suo viso si ripercuote sul resto del corpo. Per cui non solamente la parte sinistra del suo volto è più corta, bensì tutto il lato sinistro del corpo. Guarda caso dov’è situato lo stomaco? A sinistra!

Credi che i muscoli superallenati di Messi in un corpo storto non interferiscano con lo stomaco? Quando i nervi e i muscoli sono tesi allo spasmo prima di una competizione importante credi che non interferiscano con il regolare funzionamento dello stomaco in un corpo storto? Se lo credi davvero, sei un ingenuo.

Prolunghiamo la carriera di Messi

Quella di cui stiamo per parlare qui non è la solita ricetta medica o la solita teoria noiosa per curare il raffreddore. Stiamo per introdurre una scoperta rivoluzionaria che cambierà radicalmente le performance sportive di chiunque la adotterà. Immaginate uno come Messi, che è già al top, dove potrebbe arrivare.

Con questa scoperta Messi può assumere una postura perfetta e risolvere finalmente il gravoso problema del vomito. Vediamo di cosa si tratta.

All’inizio dell’articolo si è detto che Messi ha il lato sinistro del volto corto perché i suoi denti non sono estrusi abbastanza. Ecco che il modo per riportare il cranio dritto è attraverso l’uso di uno “strumento” che alzi artificialmente i denti di sinistra. In questo modo il volto di Messi torna ad essere perfettamente simmetrico.

In parole povere, è come mettere un libro sotto alla gamba corta di un tavolo inclinato. Quindi nella bocca di Messi va inserito uno “strumento”, applicato con un metodo particolare, che lo riporti in asse.

Una volta che abbiamo inserito questo particolare “strumento” nella bocca di Messi tale cambiamento che avviene in bocca si ripercuote su tutto il corpo. Vediamone il percorso punto per punto in parole semplici e per non addetti ai lavori:

1)     I muscoli di sinistra (quelli di sinistra sono corti) della faccia si allungano  mentre i muscoli di destra della faccia (quelli di destra sono lunghi) si accorciano. Il risultato finale è che il viso torna perfettamente dritto e simmetrico.

2)     Lo sbilanciamento del volto che aveva provocato l’accorciamento del lato sinistro negli anni si era ripercosso su tutto il corpo rendendo il lato sinistro del corpo di Messi più corto e teso. Con questo metodo il corpo di Messi ritorna in uno stato di equilibrio perfetto. Quindi il lato sinistro del corpo si riallunga come il lato destro. Il corpo ritrova finalmente la sua giusta lunghezza.

3)     Tra tutti i muscoli corti e tesi del lato sinistro del suo corpo ci sono anche i fasci muscolari e i nervi che avvolgono lo stomaco. Con questo metodo si fa in modo che anche i fasci muscolari e i nervi che avvolgono lo stomaco si riallungano e decomprimono lo stomaco facendolo lavorare liberamente anche in condizione di stress emotivo.

Ecco alcune foto che rendono più chiaro questo processo:

Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie. Più Informazioni

Questo Sito Utilizza i Cookie. Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l’utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l’utilizzo del Web sarebbe un’esperienza molto più frustrante. I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze, per rendere più pertinenti le informazioni che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Close